Motivare un giocatore

Articolo scritto da:PNL SPORT

Ti sarà di certo capitato di voler motivare qualcuno, e se, ripensandoci, riesci a ricordarti che cosa gli hai detto e come glielo hai detto, ora hai la possibilità di scoprire qual è il “tuo” modo di motivarti.

Infatti, quello che riscontro maggiormente in chi incita all’azione qualcun’altro è che questo lo fa usando il proprio schema di motivazione, ignorando completamente quale sia quello della persona che vuole motivare.
Non siamo tutti uguali, anzi: siamo tutti dannatamente unici. E questo significa che anche nel motivarci usiamo un processo tutto nostro, senza il quale non andremo da nessuna parte.
Ma come si fa a sapere come si motiva qualcuno come – ad esempio – Del Piero?

Noi Mental Trainer facciamo una cosa molto semplice…lo chiediamo a lui!
Esattamente!
Basta chiedergli: “Alex, ti ricordi una volta in cui ti sei sentito davvero motivato ?”
Chi, almeno una volta nella vita, non ha avuto un’esperienza del genere e se la ricorda?
Ed ecco che puntualmente arriva una risposta sotto forma di racconto: “ Siii! Mi ricordo un giorno che…bla bla bla.

Ed è da questo punto in poi, quando sta per darci la risposta, che facciamo qualcosa di straordinariamente raro negli uomini: ASCOLTIAMO tutta la risposta !
Gia! Perché all’interno della risposta ci sono tutti gli elementi della sua formula di motivazione. Proprio quelli di cui abbiamo bisogno noi –in seguito – per motivarlo.
Vi sembra troppo semplice?…e lo è, almeno fino a qui !

Purtroppo, però, non è tutto qui! E qui viene il difficile.
Ma il resto abbiamo deciso di raccontartelo nella collana allenatori in 5 ebook che prossimamente potrai scaricare gratuitamente.
Rimani sintonizzato su questa sezione del blog e il regalo sarà tuo.

Lascia il tuo commento se ti fa piacere

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*