Scuola calcio: 2 vs 1 e 2 vs 2

Articolo scritto da Nicola Amandonico
Esercizio di tattica individuale e tecnica

A, B e C o D, partono contemporaneamente  con la guida palla. Arrivati al termine (all’altezza del cinesino posto al limite dell’area) del percorso A e B scaricano su E e F.

Mentre C (o D), scelgono un dei due (A o B) per effettuare il 2 contro 1.

N.B. dare un tempo massimo per la conclusione in porta.

Variante: parte anche D (o C) che scaricano sul compagno successivo (terminato il percorso) e con il compagno C o D fanno un 2 contro 2.

 

AAA il tuo feed Back…come e’ andato il tuo anno calcistico 2011-2012

Ciao qui MArco Mirisola,
alcuni campionati sono arrivati ieri alla fine e altri si stanno approcciando a terminare.

Come sempre, a fine anno alcuni festeggiano e altri invece recriminano un’annata nata storta e finita male
Ma questo è il calcio, uno sport che appaassiona molti e che se anche a fine anno a volte ti ferisce il cuore, non puoi non continuare ad amarlo anche l’anno prossimo.

La passione del calcio è come una fede o ce l’hai o non ce l’hai. Non tutti riescono a capire cosa è il calcio per noi. Il calcio è gioia e dolore allo stesso tempo. Ti fa ridere, ti culla e ti fa sognare allo stesso tempo ti fa sudare, fare sacrifici, bisticciare ed è anche in grado di farti piangere…
Mi piacerebbe che tu raccontassi in un spazio che pubblicheremo sul nostro sito, come e’ andata la tua annata calcistica. Gli obiettivi, le gioie, la rabbia, la felicità, le strategie tattiche,le delusioni…insomma tutto
quello che ti passa per la testa e che descriva la tua avventura calcistica di quest’anno nel bene e nel male.

Non occorre essere laureati per scrivere i tuoi pensieri, le tue idee, racchiuse anche in poche frasi da scrivere qui sotto nella sezione commenti.
Non esiste un modo giusto e sbagliato per farlo. Che tu abbia allenato gli adulti, il settore giovanile o la scuola calcio, Fallo e basta! Continua a leggere AAA il tuo feed Back…come e’ andato il tuo anno calcistico 2011-2012

Un allenamento per il mese di maggio per gli Esordienti

PULCINI CALCIOArticolo scritto da Marco Cucca

Dopo otto mesi di partite di campionato tra vittorie, sconfitte e pareggi, si è giunti al mese di maggio con un pò di stanchezza qualche rammarico.
Nei settori giovanili si vive un vero e proprio intasamento di attività che varia dal rush finale a scuola, alle prime comunioni o cresime varie, che comunque divorano il tempo libero ai ragazzi! Continua a leggere Un allenamento per il mese di maggio per gli Esordienti

Guida per i giovani calciatori: categoria pulcini

Articolo scritto da Edoardo Buraglia


piccola premessa

In questa rubrica, (che cerchero’ di mandare avanti il piu possibile, sempre se mi sara’ permesso..) vorrei cercare di aiutare e di far comprendere che l’ eta’ dei pulcini ( 8-10 anni ) e’ un eta’  dove i bambini NON sono ancora degli atleti ma bensi’ dei bambini che vogliono inanzitutto divertirsi e giocare. Smettiamola di far valere ad ogni costo il risultato e la prestazione.

Il risultato e la prestazione saranno in futuro la conseguenza del buon lavoro che possiamo fin da oggi svolgere.Dico questo perchè ancora oggi vedo nei campi di calcio cose veramente assurde.. Continua a leggere Guida per i giovani calciatori: categoria pulcini

Prossimo video corso in uscita questo mese: Per TUTTI

Scopri tutti i segreti del possesso palla stando dietro le spalle del Mister Maurizio Calamita: Allenatore del Torino FC Settore Giovanile

La didattica del possesso palla: dal facile al difficile per insegnare ai tuoi giocatori come mantenere il possesso palla con successo!!

Target: dalla scuola calcio alla prima squadra

Che tipo di allenatore sei?

Oggi il calcio è cambiato, non è più come quando io giocavo nel settore giovanile della Juventus e gli allenatori dicevano di fare..e noi facevamo. Oggi le cose sono diverse: la società è diversa e pure la persona che sta dentro al giocatore.

Oggi il ragazzo ha un sacco di svaghi e il calcio è uno dei tanti. Ho sentito allenatori di prime squadre lamentarsi per il fatto che un giocatore della Juniores rifiutava di andare la domenica in panchina con la prima squadra perchè aveva promesso alla fidanzata di accompagnarla a fare shopping e non poteva andarci perchè non era stato avvisato prima. Io di fronte a situazioni del genere non capisco!! So solo una cosa, questa nuova generazione è diversa dalla mia.
Continua a leggere Che tipo di allenatore sei?

3. Hai in squadra una prima punta di buon livello?

Dopo aver visto nell’articolo precedente  altre caratteristiche che deve avere, dal punto di vista caratteriale il bomber dovrebbe essere coraggioso e tenace durante la gara ufficiale.

Capace di soffrire e di lottare con perseveranza senza farsi intimidire dalle azioni spesso scorrette dei marcatori. Furbizia e opportunismo sono sicuramente doti essenziali legate spesso a una punta di egoismo. Continua a leggere 3. Hai in squadra una prima punta di buon livello?

2. Hai in squadra una prima punta di buon livello?

Tutte le capacità che abbiamo elencato nell’articolo precedente sono difficilmente definibili e possono essere solo valutate soggettivamente dall’allenatore. Il centrAvanti,però, deve anche creare e liberare spazi per eventuali inserimenti di altri giocatori. In questo caso, è ricorrente la collaborazione tra le punte che spesso si incrociano e si scambiano tra loro le posizioni. Continua a leggere 2. Hai in squadra una prima punta di buon livello?

Hai in squadra una prima punta di buon livello?

Nel calcio, l’attaccante è il giocatore con la posizione più avanzata, che staziona principalmente in prima linea. Esistono vari tipi di attaccante:

prima punta o centravanti o punta centrale o centrattacco, o torre è il terminale d’attacco, il classico uomo gol. Il centravanti si muove prevalentemente sull’asse centrale, sebbene nel calcio moderno la prima punta si muova il più delle volte in orizzontale e in diagonale e lavori spesso spalle alla porta.

seconda punta, è l’attaccante di supporto al centravanti. Di solito ha un fisico meno atletico del centravanti e delle doti di maggiore rapidità e abilità di palleggio nello stretto; può agire alle spalle della prima punta o al suo fianco. Continua a leggere Hai in squadra una prima punta di buon livello?

A Modena un punto di formazione per gli allenatori di calcio

Articolo di: Roberto Bonacini

L’Associazione Calcio Giovani Asd – Centro Studi Didattica e Ricerca per il Calcio è un progetto che nasce circa 2 anni fa.

Avevo conosciuto il Prof. Ernesto Marchi in occasione di altre collaborazioni.
Si era creato un buon rapporto sia di amicizia che professionale.

Ci siamo trovati ad avere le stesse idee, gli stessi progetti, le stesse linee guida su tante cose ed obiettivi da intraprendere.

Tutto questo ha portato all’idea ed alla successiva realizzazione di Calcio Giovani Asd – Centro Studi, Didattica e Ricerca per il Calcio. Continua a leggere A Modena un punto di formazione per gli allenatori di calcio

Sconto pre campionato 2011-2012

Anche io posso allenare è un sito che si occupa di tutte e 4 le aree del calcio, mentre il suo fratellino gemello club allenatori italiani si occupa prevalentemente di
formazione TATTICA.

Proprio perchè sta per iniziare la stagione offriamo uno sconto speciale per chi ancora non ha acquistato i nostri audio e video corsi.

Se sei interessato ti lascio il link:
http://ancheiopossoallenare.com/promo/

Per chi invece non è ancora diventato socio del club allenatori italiani apro una finestra di qualche giorno perchè si sono liberati alcuni posti e poi chiudo:

Se sei interessato ti lascio il link per l’iscrizione:
http://tinyurl.com/3765gpu
Il primo mese è in promozione a Solo 9,90 !

In bocca al lupo,

MArco Mirisola

Il nuovo sito per i preparatori e i portieri… di Luca Squinzani

luca squinzaniUn caldo benvenuto a tutti i visitatori del mio sito. a tutti i  preparatori dei portieri, ai portieri di calcio e a tutti gli appassionati di calcio.

Sin dalla più tenera età sono stato sempre affascinato e stregato dal ruolo del portiere; questo attore solitario ma allo stesso tempo fondamentale per il gruppo, estroso, particolare, bizzoso ma soprattutto equilibrato, prima atleta più completo oggi giocatore più completo, forse la figura che di più nella letteratura sportiva ha stimolato la vena poetica e letteraria di grandi e piccoli scrittori (Umberto Saba, Josè Saramago, Pier Paolo Pasolini …) : in poche parole il Numero Uno…vai al sito

Vai ai suoi video corsi:

“Tutti i segreti della tecnica di base”

“La formula vincente per migliorare velocemente la qualità della rapidità e della coordinazione di un portiere di calcio in sole 25 esercitazioni”

 

Come Allenare meglio i tuoi portieri: Sparapalloni

Macchina sparapalloni per allenamento dei portieri

Tecnica -Velocità – Reazione
FOOTBALL TRAINING MACHINE-
Allenare il Portiere è un compito speciale; c’è chi lo definisce l’Uomo Ragno e chi lo chiama Gatto Volante…. in ogni caso si tratta di allenare atleti straordinari…

guarda i dettagli